logo

Dopo il G7 l'Atlantico si è fatto più ampio

IL COMMENTO DI GERARDO MORINA

Keystone
 
11
giugno
2018
06:00
Gerardo Morina

di GERARDO MORINA - Per Donald Trump, che è già testa e piedi a Singapore, dove è in programma uno dei due incontri a cui tiene di più (quello con il presidente nordcoreano Kim Jongun; l'altro sarà, in un futuro indefinito, con Vladimir Putin) è ormai acqua passata. Non così per i suoi alleati del G7, ritornati nelle rispettive capitali dopo essersi riuniti per due giorni a Charlevoix, sulla sponda settentrionale del fiume San Lorenzo. C'è sconcerto in Canada e in...

Riservato agli abbonati   

L'articolo che vuoi leggere è riservato agli abbonati

Prossimi Articoli

Usa-Cina e la nuova guerra fredda

IL COMMENTO DI ALFONSO TUOR

Miss America, Mister Spagna

LEGGI IL TOC TOC DI PARIDE PELLI

Edizione del 23 giugno 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top