logo

La Svizzera, il franco e i commerci

L'EDITORIALE DI LINO TERLIZZI SULLE PROSPETTIVE DELL'ECONOMIA NAZIONALE

CdT
 
17
aprile
2018
06:00
Lino Terlizzi

di LINO TERLIZZI - L'economia svizzera va senza dubbio meglio di quanto molti catastrofisti avevano pronosticato negli anni scorsi. La resistenza agli effetti dell'impennata del franco del 2015, in particolare, sta diventando un caso di studio. Una miscela fatta di qualità dei beni e dei servizi, di diversificazione dei prodotti e dei mercati, di specializzazioni sia nell'industria sia nella finanza, di affidabilità del sistema Paese basata anche su conti pubblici in...

Riservato agli abbonati   

L'articolo che vuoi leggere è riservato agli abbonati

Prossimi Articoli

Torna il sereno ma Mosca ha la meglio

L'EDITORIALE DI OSVALDO MIGOTTO

“Vive la France” e un Mondiale ridisegnato

L'EDITORIALE DI MARCELLO PELIZZARI

È un'altra quadratura del cerchio

L'EDITORIALE DI GIOVANNI GALLI

Edizione del 22 luglio 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top