logo

Scontro in mar Egeo tra guardia costiera turca e greca

 
13
febbraio
2018
11:03
ats

ISTANBUL - Sale la tensione nel mar Egeo tra Grecia e Turchia. Le autorità di Atene hanno denunciato che la scorsa notte una pattuglia della guardia costiera di Ankara ha speronato un mezzo dei suoi guardacoste nei pressi di alcuni isolotti rocciosi contesi tra i due Paesi.

Nello scontro, secondo la denuncia greca, non risultano feriti, ma danni alla nave greca, colpita a poppa dalla prua di quella turca.

Lo scontro, riferisce Atene, è avvenuto al largo degli isolotti disabitati di Imia (Kardak in turco), sotto il controllo della Grecia ma rivendicati dalla Turchia e su cui nel 1996 si sfiorò un conflitto tra i due Paesi. Da allora, le tensioni nella zona si riaccendono periodicamente.

Prossimi Articoli

“Una scuola libera dalle armi è una calamita per i cattivi”

Lo ha twittato Donald Trump dopo aver ritrattato l'armamento dei docenti: "Non ho mai detto di armare gli insegnanti, ma solo quelli esperti di armi con esperienza militare "

Corteo contro CasaPound a Torino: è guerriglia

Gruppi di manifestanti hanno divelto le recinzioni di un cantiere stradale vicino alla stazione ferroviaria di Porta Susa e hanno raccolto pietre scagliandole contro la polizia

La guerra in Siria, 400 morti nella Ghuta

Si appesantisce il bilancio dei civili uccisi nei bombardamenti governativi da domenica: una mattanza che ha colpito anche tanti bambini - Dure critiche dagli USA ad Assad

Edizione del 23 febbraio 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top