logo

Ungheria: legge per punire le ong che aiutano i profughi

 
14
febbraio
2018
17:48
ats

BUDAPEST - Pene severe per le organizzazioni civili che aiutano i profughi e sanzioni anche per gli aiuti umanitari: è quello che prevede il pacchetto di leggi, presentato oggi al parlamento ungherese, su iniziativa del governo di Viktor Orban. Il piano battezzato "Stop Soros!" è diretto contro le organizzazioni non governative (ong) che forniscono assistenza ai profughi. Le organizzazioni sono finite nel mirino delle autorità ungheresi, in quanto ritenute "agenti stranieri" o "agenti di (George) Soros", imprenditore e attivista ungherese naturalizzato statunitense.

Prossimi Articoli

“Una scuola libera dalle armi è una calamita per i cattivi”

Lo ha twittato Donald Trump dopo aver ritrattato l'armamento dei docenti: "Non ho mai detto di armare gli insegnanti, ma solo quelli esperti di armi con esperienza militare "

Corteo contro CasaPound a Torino: è guerriglia

Gruppi di manifestanti hanno divelto le recinzioni di un cantiere stradale vicino alla stazione ferroviaria di Porta Susa e hanno raccolto pietre scagliandole contro la polizia

La guerra in Siria, 400 morti nella Ghuta

Si appesantisce il bilancio dei civili uccisi nei bombardamenti governativi da domenica: una mattanza che ha colpito anche tanti bambini - Dure critiche dagli USA ad Assad

Edizione del 22 febbraio 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top