logo

Iraq: 2 morti e 4 feriti per ordigni Isis a sud di Kirkuk

 
21
aprile
2018
13:34
ats

BAGHDAD - Due persone sono state uccise e quattro ferite oggi dall'esplosione di ordigni piazzati da miliziani dell'Isis a sud di Kirkuk, in Iraq, dove sono ancora attive cellule dello Stato islamico.

Una fonte di polizia ha detto che tre ordigni erano stati piazzati lungo l'autostrada che da Kirkuk porta a Tikrit, nei pressi del villaggio di Murabet. Una delle bombe è scoppiata al passaggio di un auto, uccidendo due degli occupanti e ferendone altri tre. Un'altra detonazione ha provocato l'uscita di strada di un camion, il cui conducente è rimasto ferito.

Il terzo ordigno è stato disinnescato da artificieri dell'esercito fatti intervenire sul posto.

Prossimi Articoli

È morto Paul Allen, co-fondatore di Microsoft

L'informatico è deceduto all'età di 65 anni in seguito a complicazioni per un linfoma non Hodgkin

Svolta dei sauditi sulla scomparsa di Kashoggi

Si starebbe per riconoscere che il giornalista è stato ucciso durante un interrogatorio finito male

Una tragedia il maltempo nel sud della Francia

La conta dei morti è andata avanti per tutto il giorno, un macabro balletto di cifre continuamente rivisto

Edizione del 16 ottobre 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top