logo

Obama e Clinton al funerale di Barbara Bush

Assente il presidente Donald Trump, che ha inviato Melania in rappresentanza della famiglia

 
21
aprile
2018
21:58
Red. Online

WASHINGTON - "So cosa mi direbbe se fosse qui: sii breve e non essere strappalacrime". Jeb Bush ha conquistato così i sorrisi del pubblico ricordando oggi il carattere della madre Barbara ai suoi funerali privati a Houston, dopo la morte a 92 anni nei giorni scorsi.

"Diceva che le sue cure materne nei confronti miei e dei miei fratelli erano una dittatura gentile, ma onestamente non è sempre stata gentile", ha continuato a scherzare davanti alle circa 1.500 persone che affollavano la chiesa per l'ultimo omaggio alla matriarca della più potente dinastia politica americana: moglie del 41esimo presidente, George HW Bush, e madre del 43esimo, George W Bush. Erano presenti entrambi, con il secondo che spingeva il padre in sedia a rotelle. Clinton, con le mogli. E Melania, in rappresentanza della famiglia, dato che il tycoon ha preferito non partecipare "per non creare problemi legati al dispositivo di sicurezza e in segno di rispetto per la famiglia Bush e i suoi amici che vi prenderanno parte".

L'assenza di un presidente ai funerali di una ex first lady non è rara. Anche Obama non partecipò alle esequie di Nancy Reagan nel 2016 o di Betty Ford nel 2011. E George W. Bush non andò a quelli di Lady Bird Johnson nel 2007. Ma il forfait di Trump ha una motivazione politica, dato che durante la campagna elettorale attaccò duramente i Bush, a partire da Jeb, suo sfidante nelle primarie. E venne ricambiato con la stessa moneta, anche da Barbara, che lo paragonò ad uno "showman" e si chiese come le donne potessero votare per lui.

Il presidente ha comunque cercato di salvare le apparenze twittando che seguiva i funerali in tv a Mar-a-Lago e che la first lady Melania era a Houston "per rendere il nostro omaggio". "Oggi i miei pensieri e le mie preghiere vanno all'intera famiglia Bush", ha aggiunto, ricordando inoltre che alla Casa Bianca è stata allestito un angolo ricordo per l'ex first lady sotto il suo ritratto, che ha postato sul suo account.

Melania invece ha diffuso una dichiarazione dopo la cerimonia: "Oggi il mondo rende un tributo ad una donna di carattere e grazia indiscutibili. È stato un mio onore andare a Houston per rendere omaggio a Barbara Bush e alla straordinaria vita che ha condotto come madre, moglie e coraggiosa First lady".

Il funerale, durato un'ora e mezzo, si è svolto nella St Martin's Episcopal Church di Houston, la più grande chiesa evangelista degli Stati Uniti, quella che i coniugi Bush frequentavano da quando si erano trasferiti a Houston. Era stata la stessa Barbara a scegliere le tre persone che avrebbero dovuto ricordarla. Il primo era il figlio Jeb, che ha tracciato un ritratto intimo e ironico della madre, sottolineando che credeva nel potere della risata e nella condivisione della gioia.

Poi è toccato allo storico John Meacham e alla sua amica Susan Baker, moglie dell'ex segretario di stato James Baker, che hanno condiviso aneddoti sulla lingua affilata di Barbara, sulla sua fiera devozione alla famiglia e sul suo affascinante senso dello humor. "È stata la first lady della generazione più grande", ha detto Meacham, che nel 2015 ha scritto una biografia di George H.W. Bush. "Era una donna franca e rassicurante, decisa e trasparente, onesta e amorevole", ha aggiunto, ricordando il suo impegno sull'Aids e per la promozione dell'educazione. Dopo il funerale, il corteo funebre ha percorso circa 150 km per raggiungere la biblioteca Bush alla Texas A&M University: Barbara è stata sepolta accanto alla figlia Robin, morta di leucemia nel 1953, all'età di tre anni.

Articoli suggeriti

È morta l`ex first lady Barbara Bush

La moglie e madre di due presidenti Usa aveva 92 anni - Donald Trump, Melania e gli Obama le rendono omaggio - VIDEO

Edizione del 24 maggio 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top