logo

Stipendi di Milano 2,5 volte quelli di Vibo Valentia

 
14
giugno
2018
11:30
Red. Online

ROMA - Nel Nord Italia, nel 2016, "il reddito medio di un lavoratore dipendente è stato di circa 24.400 euro contro i 16.100 euro di un lavoratore del Mezzogiorno", con "una differenza di oltre 8 mila euro annui". Lo rileva l'Istituto nazionale italiano di statistica (Istat). Le retribuzioni sono cresciute ma con velocità diverse: il divario iniziale, che nel 2009 misurava 6.300 euro a vantaggio del Nord sul Mezzogiorno, si è quindi notevolmente accentuato. Il reddito da lavoro dipendente nella provincia al vertice della classifica, Milano, è circa due volte e mezzo quello della provincia più indietro, Vibo Valentia.

Prossimi Articoli

Frontalieri disoccupati, pagherà chi dava lavoro

L'UE trova un accordo su un nuovo sistema di indennizzo - Per la Svizzera potrebbe essere un salasso

Foto del giorno

Gli scatti più belli della settimana scelti dalla redazione web

Jeans, moto e sneakers nel mirino dell'UE

Entrano in vigore oggi i dazi applicati sulle importazioni di prodotti statunitensi in Europa - Tra i marchi simbolo colpiti anche Levi's, Nike e Harley Davidson

Edizione del 23 giugno 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top