logo

Slovacchia: omicidio Kuciak; si dimette il ministro dell'Interno

 
16
aprile
2018
16:07
ats

BRATISLAVA - Il nuovo ministro dell'Interno slovacco Tomas Drucker (Smer, democratici sociali) si è dimesso oggi, perché fermamente contrario alla revoca del presidente della polizia Tibor Gaspar, che dirige le indagini sull'omicidio del giornalista investigativo Jan Kuciak e della sua fidanzata. A volere il passo indietro del capo delle forze di sicurezza sono innanzitutto migliaia di manifestanti, che da settimane, nelle piazze delle principali slovacche, chiedono sia fatta luce sull'omicidio. Anche il presidente Andrej Kiska è favorevole a queste dimissioni. Drucker invece no: "la revoca non mi sembra giusta", ha affermato. Secondo il sito Pravda.sk, il ministro uscente, in carica da appena tre settimane - è entrato dopo il rimpasto nel governo - intende rinunciare ad ogni incarico politico e vuole ritirarsi dalla vita pubblica. Il nome di Gaspar è spesso citato in connessione con l'ex ministro dell'interno Robert Kalinak e l'ex premier Robert Fico, che si era dimesso tre settimane fa, per porre fine alla crisi, politica scoppiata in seguito all'omicidio del giornalista Kuciak.

Prossimi Articoli

Finisce l'era dei Castro a Cuba

Posticipata a giovedì l'elezione di Miguel Diaz-Canel a presidente del Consiglio di Stato e di quello dei ministri

Mattarella affida un mandato esplorativo a Casellati

VIDEO E FOTO - La presidente del Senato avrà il compito di verificare l'esistenza di una maggioranza parlamentare fra i partiti della coalizione del centrodestra e il M5S per formare il governo - L'ultimatum di Di Maio a Salvini

Edizione del 22 aprile 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top