logo

Vincere per diventare davvero grandi

Alle 16 la Svizzera affronterà la Svezia a San Pietroburgo: Vladimir Petkovic e i rossocrociati all'esame di maturità

 
03
luglio
2018
12:01
Marcello Pelizzari

SAN PIETROBURGO (dal nostro inviato) - Il grande giorno è finalmente arrivato. Alle 16:00 elvetiche Svezia e Svizzera daranno vita all'ottavo di San Pietroburgo. Una sfida sentitissima, ad immagine delle provocazioni a mezzo stampa degli scandinavi. I rossocrociati dal canto loro sono di fronte ad un bivio: vincere per diventare davvero grandi oppure restare nell'anonimato e nella mediocrità.

"Sarebbe importantissimo superare il turno" afferma non a caso Vladimir Petkovic. "Certificherebbe la nostra crescita. Se andassimo avanti non so fino a che punto potremmo spingerci, ma una cosa è sicura. La mia squadra ha fame".

Forte di un gioco collaudato e singoli d'eccezione quali Xhaka e Shaqiri, la Svizzera ha tenuto in scacco il Brasile (1-1), battuto in rimonta la Serbia (2-1) e pareggiato con la Costa Rica (2-2).

Gli elvetici affronteranno una Svezia carica e in stato di grazia, ad immagine del 3-0 rifilato al Messico che ha permesso agli scandinavi di chiudere in testa il girone. La Svezia ha la fama di ammazzagrandi, considerando il percorso che l'ha portata in Russia (vedi il playoff contro l'Italia) e il fatto che abbia rispedito a casa anzitempo la Germania. Il tecnico Janne Andersson parla addirittura di finale: "Non mi dispiacerebbe affrontare il Brasile, come ai Mondiali del 1958".

Sia la Svezia sia la Svizzera puntano tutto (o quasi) sul collettivo. I gialloblù stanno dimostrando che è possibile sopravvivere all'assenza di Zlatan Ibrahimovic, il miglior marcatore di sempre della nazionale svedese. I rossocrociati non avranno vita facile. Eppure hanno tutti i mezzi per superare l'avversario e scrivere finalmente la storia.

 

Prossimi Articoli

La Svizzera ci crede ma Lukaku è una sentenza

I rossocrociati, sconfitti a Bruxelles dal Belgio per 2-1, perdono il primo posto del girone

Edizione del 15 ottobre 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top