logo

“Petkovic non è in discussione”

All'indomani dell'eliminazione della Nazionale contro la Svezia, parla il presidente dell'ASF Peter Gilliéron: "Sono deluso, ma non vedo solo il negativo"

Keystone
 
04
luglio
2018
15:47
Marcello Pelizzari

TOGLIATTI (dal nostro inviato) - Nessuna condanna, nessun processo, soltanto un pizzico di delusione. Peter Gilliéron "perdona" la Svizzera all'indomani della brutta prestazione di San Pietroburgo contro la Svezia. "Sono deluso, questo è chiaro" ammette il presidente dell'Associazione svizzera di calcio. "Ma non dobbiamo soltanto ragionare sul momento negativo e su questa eliminazione. Negli ultimi anni ci siamo sempre qualificati con regolarità ai grandi eventi. Abbiamo sensibilmente migliorato il nostro percorso e i nostri risultati. La Svizzera ha trovato un posto di rilievo nella mappa del calcio. Il mio bilancio generale dell'era Petkovic è dunque positivo finora".

La posizione dell'allenatore, che ha preferito non presentarsi davanti alla stampa, non è in discussione: "Da parte mia e della Federazione la panchina di Vlado non è un tema. Il nostro allenatore ha un contratto fino al 2020. Sarebbe assurdo avergli rinnovato il contratto per poi cacciarlo. E questo soltanto perché non ha raggiunto i quarti di finale".

 

 

Secondo te Petkovic è ancora l'uomo giusto per guidare la Nazionale svizzera?

66 %
No
29 %
Non so
5 %
Il sondaggio � stato chiuso il 05/07/2018
Articoli suggeriti

Svizzera, la storia si ripete ancora

RUSSIA2018 - L'EDITORIALE DELL'INVIATO MARCELLO PELIZZARI

"Complimenti alla Svizzera, che può ancora crescere"

La reazione delusa di Vladimir Petkovic: "Abbiamo subito troppo, merito dell'avversario" - Complimenti agli svedesi che hanno saputo essere più concreti al momento giusto

E a noi non resta che l`amaro in bocca

Facce meste tra i tifosi rossocrociati che si erano dati appuntamento nelle piazze ticinesi per tifare la Svizzera, che ha toppato alla grande l'appuntamento con la storia

L`ottavo ci è fatale per l`ennesima volta

Prestazione sconcertante della Svizzera: sotto ritmo e senza idee, i ragazzi di Petkovic vengono superati 1-0 dalla Svezia – Il nostro Mondiale finisce qui

Svizzera e Svezia? No, non sono la stessa cosa

(dalla rubrica Chiara fra le Stelle) - Una partita, quella degli ottavi, che serve anche a spiegare al mondo le differenze tra i due Paesi

Shakira e Shaqiri: “Vince la Svezia”

Il pronostico delle tartarughine dei Blues Brothers di Radio 3i vede la sconfitta della Svizzera oggi nella partita degli ottavi di finale

Edizione del 20 luglio 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top