logo

Aggredito un giovane al Rabadan

VIOLENZA AL CARNEVALE - Un ticinese di 18 anni ha subito calci e pugni da almeno un coetaneo in viale Stazione - La testimonianza di suo fratello a Ticinonews

CdT
 
12
febbraio
2018
17:34
Red. Online

BELLINZONA - Pugni e calci: ancora violenza nell'ambito di un carnevale. A Bellinzona, venerdì sera in viale Stazione (fuori dal perimetro della festa), un giovane ticinese di 18 anni, mentre centinaia di persone festeggiavano il Rabadan, è stato aggredito da almeno un altro giovane della sua età.

I fatti sono stati confermati dal fratello dell'aggredito, che ha riferito ai colleghi del portale Ticinonews come chi ha messo in atto le violenze sarebbe già stato fermato dalla polizia. A quanto pare, secondo la testimonianza, si sarebbe trattato di cinque studenti, in parte già riconosciuti: alcuni sarebbero originari del Varesotto.

Secondo quanto riferito dalla RSI in serata, la Polizia cantonale ha confermato i fatti, rilevando tuttavia che l'alterco, con successiva aggressione, avrebbe visto la partecipazione di soltanto due persone e che le ferite subite dall'aggredito sarebbero comunque leggere. 

Prossimi Articoli

Auto contro un palo sulla strada del Ceneri

Il conducente ha perso il controllo del veicolo e nell'urto ha subito lievi ferite - LE FOTO E IL VIDEO

Contro un muro mentre affronta la curva

Un incidente della circolazione è avvenuto a Semione sulla strada Cantonale - Ferito il conducente

Edizione del 22 febbraio 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top