logo

Fondo Swisslos valvola di sfogo per il Cantone

Nel 2017 i contributi hanno raggiunto quota 20,5 milioni – Pesa la manovra di rientro finanziario

Maffi
 
14
aprile
2018
06:00
Massimo Solari

BELLINZONA - In Ticino gli scommettitori continuano a dare un colpo di mano al Cantone. Nel 2017 il Fondo Swisslos, gestito dal DECS, ha infatti aumentato ulteriormente il proprio impatto finanziario a sostegno di opere di pubblica utilità e di interesse generale. Il rendiconto pubblicato negli scorsi giorni attesta contributi per un totale di quasi 20,5 milioni di franchi, a fronte dei 18,7 dell'anno precedente. E a incidere in modo decisivo su questo incremento delle uscite è stata la manovra di rientro varata dal Governo nella primavera del 2016 e poi accolta dal Gran Consiglio. Sì perché nel pacchetto di misure pensate per risanare i conti dello Stato, l'Esecutivo ha anche scaricato sul Fondo Swisslos delle spese altrimenti a carico della propria gestione corrente.

 

Prossimi Articoli

I controlli radar della prossima settimana

Le località in cui saranno effettuati i rilevamenti della velocità mobili dal 23 al 29 aprile

Edizione del 22 aprile 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top