logo

Vacallo, la Casa anziani è più vicina

Il Consiglio comunale ha approvato ieri sera le varianti di PR necessarie per realizzare il progetto

 
12
giugno
2018
11:15

VACALLO - Non sono bastate due lunghe ore di discussione per mettere d'accordo i 25 consiglieri comunali di Vacallo, tutti presenti alla seduta in programma ieri sera a testimonianza dell'importanza della discussione in agenda. Malgrado il vivace dibattito i vari partiti non si sono infatti smossi dalle posizioni emerse già con la sottoscrizioni di due diversi rapporti riguardanti il messaggio sulle varianti di Piano regolatore necessarie per la realizzazione della futura casa anziani della fondazione San Rocco. Il PLR in particolare si è confermato scettico non tanto sul progetto, quanto sulla forma del messaggio, chiedendo un rinvio della discussione per analizzare ulteriormente temi "restati aperti", su tutti la coordinazione con il Comune di Morbio Inferiore toccato anch'esso dal piano, i futuri accessi e i parcheggi che saranno realizzati per la struttura intergenerazionale, il destino dei campi da calcio attuali, il mantenimento di accordi presi in passato riguardo la modularità del progetto e la ripartizione dei costi. Per gli altri schieramenti politici però questi sono argomenti sufficientemente approfonditi e che andranno meglio definiti in futuro con le prossime tappe del piano edilizio. "I vantaggi sono superiori alle criticità", ha ad esempio sottolineato il gruppo PPD e Indipendenti per Vacallo.

Malgrado il voto contrario dei rappresentanti PLR, il messaggio, con alcuni emendamenti, è stato accolto con 18 voti favorevoli e 7 contrari. Il prossimo passo previsto è la pubblicazione del bando di concorso per la realizzazione dell'opera.

 

Edizione del 23 giugno 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top